Cerca

La polemica

Taranto, la conferenza del sindaco
con ragazze infiocchettate

Il primo cittadino di Taranto presenta le iniziative di Natale "usando" due ragazze ma Boldrini e Nichi tacciono

La conferenza stampa del sindaco di Taranto Ippazio Stefano

Due ragazze come due "pacchi di Natale". Abito nero stretto, infiocchettate con un nastro rosso proprio dietro la scrivania del sindaco di Taranto Ippazio Stefàno, di Sel che presentava le sue iniziative per Natale. La scelte ha sollevato molte polemiche su twitter mentre neanche una parola è arrivata dalla presidente della Camera (Sel) Laura Boldrini che contro l'uso del corpo delle donne, la demonizzazione di Miss Italia, ha fatto uno dei suoi cavalli di battaglia. "Spero che le ragazze italiane per farsi apprezzare possano avere altre occasioni che non quella di sfilare con un numero. Le ragazze italiane hanno altri talenti", aveva detto a proposito del concorso di bellezza cancellato dal palinsesto della Rai.

Il silenzio di Nichi -  Più o meno la stessa musica arriva anche dalle parole di Vendola: "La necessità di uno sguardo femminile è necessario. Occorre cancellare Berlusconi ma soprattutto determinante cancellare il berlusconismo che ha impregnato il pensiero culturale dell'Italia. Il sessismo, l'esibizionismo sfrenato del dominio maschile". E allora perché sia Vendola che Boldrini tacciono davanti al "quadretto" apparecchiato dal sindaco di Taranto?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • bobo43

    06 Dicembre 2013 - 13:01

    poveraccio

    Report

    Rispondi

  • gibuizza

    05 Dicembre 2013 - 20:08

    Se la Boldrini e Vendola non dicono nulla vuol dire che sono due lesbiche.

    Report

    Rispondi

  • kobra1

    05 Dicembre 2013 - 16:04

    Devo riconoscere diversamente che Ella è illimitato, ma nella dabbenaggine.

    Report

    Rispondi

  • kobra1

    05 Dicembre 2013 - 16:04

    Devo riconoscere diversamente che Ella è illimitato, ma nella dabbenaggine.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog