Cerca

Parlamentari "programmati"

Il 5 Stelle accusa: Casaleggio ci fa il lavaggio del cervello

Il deputato grillino Ivan Catalano rivela: noi vittime della Programmazione neuro linguistica. Ecco che cos'è

Il 5 Stelle accusa: Casaleggio ci fa il lavaggio del cervello

Lavaggio del cervello. E' questo l'ultimo "caso" che scoppia tra i 5 Stelle. A rivelarlo è il deputato grillino Ivan Catalano, che in un tweet rivela anche il nome della tecnica di comunicazione usata dagli specialisti di Gianroberto Casaleggio coi parlamentari pentastellati: "Pnl", ovvero Programmazione neurolinguistica. La rivalità della solidarietà, ottimo trucco Beppe. I consulenti di Pnl stanno facendo un ottimo lavoro. Far dipendere la politica dalla comunicazione e dal marketing, la svuota dai contenuti. Direi che in meno di 10 mesi ci siamo adeguati alla comunicazione peggiore che potevamo fare. l'uso della rete come grande strumento infamatore di massa è la nuova frontiera. La rete dovevamo usarla per fare partecipare le persone alla politica, tramite strumenti di democrazia diretta. Casaleggio per quanto mi riguarda riprenditi il consulenti che ci hai mandato" cinguetta Catalano.

Che poi fa anche un esempio pratico di Pnl: quello del tweet di @ Giangio, che a suo dire sarebbe uno dei consulenti assoldati dal cofondatore del Movimento Cinque Stelle. Scrive @Giangio: "So che può sembrare strano, ma la donna che è stata picchiata è quella col sorriso sulle labbra". E sotto ci sono le foto di Alessandra Moretti del Pd tutta seria e di una sorridente Loretta Lupo, la deputata grillina che nella gazzarra alla Camera della scorsa settimana si era presa una gomitata da Stefano Dambruoso. Replica-tweet di Grillo: "Vinciamo. Vinciamo col sorriso sulle labbra".

Secondo Wikipedia, "la programmazione neuro linguistica è un approccio alla comunicazione, allo sviluppo personale e alla psicoterapia ideato in California negli anni Settanta da Richard Bandler e John Grinder. Il nome deriva dall’idea che ci sia una connessione fra i processi neurologici (neuro), il linguaggio (linguistico) e gli schemi comportamentali appresi con l’esperienza (programmazione), affermando che questi schemi possono essere organizzati per raggiungere specifici obiettivi nella vita. Secondo molti autorevoli psicologici, la programmazione neurolinguistica non ha validità scientifica ed è considerata una pseudoscienza, priva di riscontri e fondamentalmente erronea. Ma non solo. Viene equiparata all’ipnosi e al lavaggio del cervello e viene sottolineato come Richard Bandler fosse considerato nell’ambiente accademico un cialtrone".

 

 

 

 

 

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • kobra1

    04 Febbraio 2014 - 09:09

    E se fosse solo Programmazione Neuro???

    Report

    Rispondi

  • VFeltri

    04 Febbraio 2014 - 08:08

    Parli dei leghisti che adesso sono allo 0,1%? bella fine. la stessa fine che farà il M5S

    Report

    Rispondi

  • argo92

    03 Febbraio 2014 - 22:10

    che faccia da BECCHINO

    Report

    Rispondi

  • nick2

    03 Febbraio 2014 - 21:09

    Sono oltre 20 anni che il vostro ducetto vi intorta con questa tecnica di comunicazione. Infatti viene insegnata da decenni a tutti i manager di Pubblitalia, ai dirigenti di Forza Italia e del PDL e anche ai giornalisti che ora fingono di non saper nulla. Grillo e Casaleggio sono dilettanti al suo confronto. Discorso diverso per Renzi, che sta superando il maestro. Forse è per questo che vi piace tanto!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog