Cerca

Nella Capitale

Stupro a Roma, anziana violentata in strada: arrestato un senegalese

12
Stupro a Roma, anziana violentata in strada: arrestato un senegalese

I carabinieri della Stazione Roma Piazza Dante hanno arrestato un senegalese, di 31 anni, per aver violentato una donna di 75 anni, di origini tedesche, nota clochard che abitualmente vive sotto i portici di piazza Vittorio. La donna, che stava dormendo all'angolo con via Carlo Alberto, si è svegliata trovandosi con i pantaloni abbassati e l'uomo dietro di lei.

Le sue urla hanno attirato l’attenzione di due turisti di passaggio e dei Carabinieri della Stazione Roma Piazza Dante, di pattuglia in transito, che hanno inseguito e fermato il 31enne mentre tentava di scappare. La donna, soccorsa dai carabinieri e visitata dai medici del Pronto soccorso dell'ospedale San Giovanni, si trova ora nella caserma di via Tasso, ospitata e rifocillata dai carabinieri, in attesa di una sistemazione. L'uomo, accusato di violenza sessuale, è stato portato nel carcere di Regina Coeli.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • tu_pantera latina

    16 Febbraio 2018 - 17:05

    Una semplice domanda, ma in Africa è normale stuprare una donna? Fa parte della loro cultura??? O semplicemente sanno che non troveranno un paese come l'Italia, nel quale ognuno può fare quello che vuole???Difendiamo chi va difeso e non chi commette queste criminalità selveggie!!!

    Report

    Rispondi

  • arwen

    14 Febbraio 2018 - 10:10

    Il problema che nn si riesce a far vedere a chi ha gli occhi accecati dall'ideologia è che il razzismo, qui, nn c'entra nulla. I fenomeni di massa senza cotrollo generano mostri, sempre. Se a ciò si agiunge una buona dose di ideologia, una manciata di ipocrisia, tanta incapacità e corruzione q.b., la frittata è fatta. Tutto questo rischia di innescare la miccia e l'esplosione sarà epocale!

    Report

    Rispondi

  • grisostomo

    grisostomo

    14 Febbraio 2018 - 10:10

    Dobbiamo beccare chi ha combinato questo guaio e ripristinare la maggior pena.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media