Cerca

Ad Abu Dhabi

F1, Rosberg in pole davanti ad Hamilton: il duello finale promette scintille

F1, Rosberg in pole davanti ad Hamilton: il duello finale promette scintille

Se finisse così anche la gara di domani, il titolo mondiale 2014 di Formula 1 andrebbe a Lewis Hamilton. Ma grazie alla pole position ottenuta sul tracciato di Abu Dhabi, Nico Rosberg ha già messo tutta la pressione sulle spalle del compagno di squadra e rivale nella corsa all'iride: i due piloti Mercedes hanno firmato la prima fila nelle qualifiche degli Emirati Arabi, con il pilota tedesco che, con il tempo di 1:40.480, ha preceduto di 386 millesimi il compagno di squadra. Seconda fila per le due Williams, di Vatteri Bottas (+ 0.545) e Felipe Massa (+ 0.639): sono loro le maggiori indiziate per "allearsi" con Rosberg, che per conquistare il mondiale ha bisogno di vincere, e che almeno un pilota si piazzi tra lui ed Hamilton. Terza fila per le Red Bull di Ricciardo e Vettel, quarta fila per Kvyat e Button, chiuderanno la "top-ten" le due Ferrari di Raikkonen ed Alonso.

Le dichiarazioni in casa Mercedes - Domani, per le Frecce d'Argento, si prospetta una gara da brividi: Rosberg spera nell'aiuto delle Williams, mentre Hamilton non sembra troppo preoccupato della seconda posizione in qualifica. Rosberg sa che la vittoria potrebbe non essere sufficiente: "La pole position è solo un piccolo passo. Il giorno speciale è domani, speriamo che la Williams si metta tra me e Hamilton... Al di là di questo, dovrei partire dal lato pulito, ho un vantaggio al via e va bene così, per ora". Hamilton, dal canto suo, non si accontenterà del secondo posto: "Nico ha fatto il giro migliore. La macchina era fantastica e domani sarà un giorno speciale: la affronterò come al solito". Secondo Niki Lauda, dirigente Mercedes, "Hamilton probabilmente è nervoso, per Lewis è sufficiente finire secondo domani e la qualifica non era tanto importante. Le Williams sono veloci in rettilineo ma credo che a lui sia sufficiente controllare".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog