Cerca

Caldo

Doccia, l'avvertenza dei dermatologi: la cosa da evitare assolutamente quanto la fate

7 Luglio 2018

0
Doccia, l'avvertenza dei dermatologi: la cosa da evitare assolutamente quanto la fate

Estate e caldo. Uguale sudore. E quindi docce (o bagni) più frequenti, sia per evitare sgradevoli conseguenze olfattive sia per rinfrescarsi. Normale farsi almeno una doccia al giorno, ma i dermatologi lanciano un avvertenza: i "lavaggi" devono avere breve durata, tra i 5 e i 10 minuti. E non oltre. Perchè il pericolo, in una stagione calda in cui si suda molto e il corpo perde molti più liquidi del solito, è disidratarsi ulteriormente.

Infatti, cosa ignota a molti, quando sta in acqua, attraverso la pelle il corpo perde più liquidi verso l'esterno (è la ragione per cui, se si sta "a mollo" a lungo, la pelle delle mani, come si dice, sembra "cotta", tutta raggrinzita). La pelle va poi idratata con prodotti adeguati "entro i cinque minuti successivi al momento in cui si è usciti dalla doccia".

La scelta fra sapone e doccia-schiuma è del tutto personale, a patto che non si abbia la pelle sensibile - avverte ancora la dottoressa Colonna - perché in questo caso è bene prediligere prodotti detergenti poco o nulla schiumogeni, che sono più delicati per la pelle, mentre chi soffre di dermatite atopica deve optare per detergenti non aggressivi e assolutamente privi di profumo».

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media