Cerca

Paura

Spari contro l'inviato di Striscia: Brumotti aggredito durante l'inchiesta sulla droga

25 Febbraio 2018

5
Spari contro l'inviato di Striscia: Brumotti aggredito durante l'inchiesta sulla droga / Guarda

Oggi pomeriggio a Palermo Vittorio Brumotti e la sua troupe di “Striscia la Notizia”sono stati aggrediti con sassi e anche con un colpo di pistola che ha perforato la portiera dell’auto durante un’inchiesta sulla droga. L’inviato di Striscia si trovava nel quartiere Zen per documentare come viene gestito lo spaccio di stupefacenti, quando, usciti dall’auto, lui e i suoi collaboratori sono stati aggrediti da un folto gruppo di abitanti del quartiere.

La troupe di Striscia è rientrata nell’auto blindata per ripararsi dagli aggressori, quando all’improvviso il tetto dell’auto è stato sfondato da un pesante blocco di cemento lanciato da un piano alto di una casa e la portiera è stata perforata da un colpo di arma da fuoco, pare di calibro 12 (lo sta esaminando la Polizia).


Brumotti e i suoi collaboratori sono riusciti a mettersi in salvo solo grazie all’intervento della polizia e dei carabinieri e non hanno riportato ferite. Il servizio andrà in onda prossimamente su Striscia la notizia.

Per approfondire leggi anche: Vittorio Brumotti aggredito a Napoli

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • pttfabrizio@gmail.com

    pttfabrizio

    26 Febbraio 2018 - 14:02

    mi sa che se le cerca, prima o dopo il colpo va a segno, quello che non capisco PERCHé LO FA?, tanto cosa cambia? niente! finché le leggi sono fatte da veri pd-oti ed i giudici sono tutti pd-oti in italia non cambia niente e per che cambia ci vogliono regole all'americana, con la pena di morte, altrimenti fa solo il pagliaccio, fa ridere.

    Report

    Rispondi

  • carlozani

    26 Febbraio 2018 - 13:01

    La si spaccia droga come niente fosse. La polizia è i magistrati li conoscono ma fanno finta di nulla. Se intervengono gli abitanti del quartiere per difendere gli spacciatori vanno denunciati per appoggio esterno allo spaccio di droga. Non agivano così con Berlusconi e deputati di Forza Italia accusandoli di appoggio esterno alla mafia?

    Report

    Rispondi

  • EL MERENDERO2

    26 Febbraio 2018 - 12:12

    blindata? ma per favore . detto questo , se brumotti vuole davvero essere tutelato dalle istituzioni politico sinistriche ha sbagliato tutto , deve andare in palestra da spada ,farsi dare una craniata mettendo ben in mostra di essere della rai .

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media