Cerca

Il caso della bimba morta a Trento

Pietro Senaldi: "Migranti e malaria, il titolo di Libero è crudo ma fattuale"

6 Settembre 2017

3

"La malaria debellata nel nostro Paese, di fatto è stata portata dai due stranieri". Pietro Senaldi, direttore di Libero, ospite a L'aria che tira Estate su La7, ha commentato il titolo di apertura dedicato dal suo giornale al caso della bambina morta di malaria nell'ospedale di Trento: "E' un titolo crudo ma estremamente fattuale. I ragazzi del Burkina Faso erano malati, la malaria l'hanno portata loro. La zanzara ha punto il migrante e poi la bambina. E' una cosa consequenziale". E che "la bambina si sia ammalata in ospedale l'ha detto il ministro, non io", conclude Senaldi.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • colombinitullo

    06 Settembre 2017 - 17:05

    il sinistro sparlante ha anche una brutta faccia ma sta di fatto che una nostra bimba è morta mentre due diversamente bianchi, nei nostri ospedali, sono vivi, causa principale in quanto vettori.

    Report

    Rispondi

  • dotbenito

    06 Settembre 2017 - 16:04

    purtroppo ha ragione senaldi ma i pidioti preferiscono che la piccola si sia ammalata a bibione (quei bastardi)

    Report

    Rispondi

  • levantino

    06 Settembre 2017 - 16:04

    Senaldi ha ragione.Perche' non è' mai successo prima che i migranti invadessero il nostro paese?Forse mi sbaglio,ma e'cosi'. Non voglio parlare male dei migranti,ma perché' queste malattie ritornano?Non pu' essere il caso (la tubercolosi,la scabbia e via dicendo) L'abbiamo portata noi?Se fosse così',allora siamo da internare tutti.

    Report

    Rispondi

media