Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Paolo Becchi dopo lo scandalo dei togati contro Salvini: "C'è un solo modo per estirpare il cancro della magistratura politicizzata: riformare il CSM"

  • a
  • a
  • a

Lo scandalo delle chat dei magistrati contro Matteo Salvini, dove è emerso che i giudici dovevano "attaccare" il leader della Lega "anche se ha ragione", lascia perplessi. La giustizia è davvero giusta? Ci si chiede. Una cosa per Paolo Becchi è certa: bisogna cambiare. "C’è un solo modo per estirpare il cancro della magistratura politicizzata: riformare il CSM", cinguetta sul suo profilo Twitter l'editorialista di Libero. 

 

 

Una tesi che pare essere appoggiata anche da Giorgia Meloni. La leader di Fratelli d'Italia, venuta a conoscenza di quanto accaduto ha tuonato: "In uno Stato normale questi personaggi sarebbero già stati cacciati dalla magistratura“, sono prima di tutto “un insulto allo Stato”. Insomma, urge un taglio drastico.

Dai blog