Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Paolo Becchi, sospetto sulle sorti del governo: "Riuscirà a sorvegliare e impaurire quando milioni di italiani saranno ridotti in condizioni di povertà?"

  • a
  • a
  • a

Il premier dovrà fare i conti con gli italiani distrutti dalla crisi a causa dell'emergenza. Parola di Paolo Becchi che, sul suo profilo Twitter, si domanda: "Dalla pandemia alla carestia. Il governo è riuscito a sorvegliare e impaurire, riuscirà nella stessa impresa quando milioni di italiani saranno ridotti in condizioni di povertà?".

 

 

Le sorti di Giuseppe Conte non sembrano prendere una giusta piega. I sondaggi a riguardo parlano chiaro: i numerosi ritardi nei provvedimenti per aiutare le imprese, e non solo, in difficoltà (non ultimo il dl Rilancio che doveva essere il dl Aprile, ma è arrivato a maggio) non aiutano l'esecutivo. E c'è addirittura chi parla di rivolta vicina, perché gli italiani di questa situazione non ne possono più.

 

Dai blog