Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Pietro Senaldi su Berlusconi e Prodi: "Perché il loro patto aiuta anche a Salvini e Meloni"

  • a
  • a
  • a

Romano Prodi apre a Silvio Berlusconi. L'occhiolino tra nemici è già stata bocciata dal leader di Forza Italia che ha ribadito "niente governissimo". Eppure per Pietro Senaldi, in collegamento con il programma L'Aria Che Tira nella puntata di venerdì 10 luglio, "l'alleanza converrebbe a tutti". Per il direttore di Libero questa inconsueta maggioranza allargata potrebbe portare vantaggi ai diretti interessati con Berlusconi nominato senatore a vita e con Prodi al Colle per il dopo-Mattarella. 

 

 

Non solo, perché per Senaldi questo asse piacerebbe anche a Matteo Salvini e Giorgia Meloni: "Il leader della Lega e la numero uno di Fratelli d'Italia si rivenderebbero questo 'tradimento' in chiave elettorale". Una situazione che gioverebbe anche ai partiti più piccoli come quello di Matteo Renzi che di elettori ne ha ben pochi. 

 

Dai blog