Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Pietro Senaldi a L'Aria che tira: "Vi dico come finirà con la scuola, e Conte è l'unico responsabile"

  • a
  • a
  • a

"I genitori in smart working, secondo la ricetta di Conte". Pietro Senaldi, in collegamento con L'aria che tira, anticipa come finirà la riapertura delle scuole prevista per il 14 settembre. "Non sappiamo delle mascherine, non sappiamo nulla. In più abbiamo soluzioni deliranti, con ragazzini contagiati in quarantena insieme ai genitori e a tutta la classe. Risultato, a turno si ammaleranno vari studenti e avremo un anno scolastico a singhiozzo, tutto perché non ci sono i tamponi". 

 

 

 

Di fronte al caos politico, con premier, ministri, tecnici del Cts e governatori delle regioni in disaccordo, secondo il direttore di Libero "qui a prendersi le responsabilità deve essere una sola persona, Giuseppe Conte, il quale ha prorogato lo stato di emergenza e non può scaricare tutto sui presidenti di regione né sulla povera Azzolina, vittima sacrificale. Partire la scuola partirà, ma vedremo come poi andrà avanti".

 

Dai blog