Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Caso Ruby: Marina Berlusconi, condanna scritta fin dall'inizio (2)

default_image

  • a
  • a
  • a

(Adnkronos) - "Non ha alcuna importanza che dopo anni incredibilmente passati a spiare dal buco della serratura non siano riusciti a trovare nulla, perche' nulla c'era da trovare. Nessun reato, nessun testimone, nessuna prova, nessun movente, nessuna vittima", aggiunge in una nota Marina Berlusconi. "Non ha alcuna importanza tutto cio', perche' questo processo e' stato concepito per essere celebrato sulle pagine dei giornali e nei talk show, per sfregiare l'uomo individuato come il nemico politico da demolire e non per stabilire la verita' dei fatti", sottolinea. "E per raggiungere il loro obiettivo hanno dovuto anche inventarsi un imputato che non esiste: e' forse la cosa piu' inaccettabile il veder descrivere mio padre nel modo piu' lontano da quello che lui e' per davvero, un modo diametralmente opposto. Tutto il castello crollera', e' certo, la verita' verra' ristabilita, ma questo non basta in alcun modo a mitigare l'amarezza e lo sdegno", conclude la primogenita del Cavaliere.

Dai blog