Cerca

cronaca

Palermo: aggredita mentre rientra a casa, pomeriggio da incubo per 19enne

13 Febbraio 2020

0
Palermo: aggredita mentre rientra a casa, pomeriggio da incubo per 19enne

Palermo, 13 feb. (Adnkronos) - L'ha avvicinata nell'androne di casa, con la scusa di chiedere che ora era, per poi bloccarla e palpeggiarle il seno. Pomeriggio da incubo, ieri, per una diciannovenne aggredita da un giovane mentre stava rientrando nella sua abitazione di via Oliveri Mandalà, nel quartiere di Cruillas, a Palermo. A mettere in fuga il giovane, sarebbero state le urla della ragazza e l'intervento di un passante che ha cercato invano di inseguire l'aggressore. Sul posto è intervenuta la polizia che sta indagando sull'accaduto.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

"Paghi per le sciocchezze, devo mostrare gli sms?". Conte, clava-virus su Salvini

Coronavirus, la meloniana Baldini in aula con la mascherina: "Sono medico, vengo da Milano. Perché l'ho fatto"
Coronavirus, la denuncia del leghista: "Deputati bloccati al Nord e la Camera non controlla gli ingressi"
Coronavirus, controlli a Casalpusterlengo: ritardi nei treni a Milano

media