Cerca

cronaca

Egitto: rettore Unipd, 'per Zaki una soluzione al più presto'

14 Febbraio 2020

0
Egitto: rettore Unipd, 'per Zaki una soluzione al più presto'

Padova, 14 feb.- (Adnkronos) - "Tutta la comunità dell’Università di Padova segue con apprensione la vicenda di Patrick Zaki, lo studente dell’ateneo bolognese arrestato nei giorni scorsi in Egitto – afferma il rettore dell’Università di Padova, Rosario Rizzuto – Facciamo quindi nostro l’appello partito dal rettore Francesco Ubertini a nome dell’Università di Bologna: i diritti fondamentali dell’uomo sono inviolabili. L’Università di Padova, che porta nel suo Dna la libertà, in tutte le sue forme e per tutti, chiede alle istituzioni, nazionali e internazionali, di continuare a battersi per trovare una soluzione al più presto per il caso Zaki".

"Ho avvertito i componenti di Senato Accademico e Consiglio di Amministrazione del nostro ateneo della volontà di condividere la mozione partita dall’Alma Mater di Bologna: con la forte speranza che già alle prossime riunioni previste da calendario per i nostri organi accademici non ci sia più bisogno di farlo e che Zaki abbia già ritrovato la libertà", conclude.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

"Paghi per le sciocchezze, devo mostrare gli sms?". Conte, clava-virus su Salvini

Coronavirus, la meloniana Baldini in aula con la mascherina: "Sono medico, vengo da Milano. Perché l'ho fatto"
Coronavirus, la denuncia del leghista: "Deputati bloccati al Nord e la Camera non controlla gli ingressi"
Coronavirus, controlli a Casalpusterlengo: ritardi nei treni a Milano

media