Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Draghi: il Financial Times lo incorona l'uomo dell'anno: ha salvato l'euro

Il Financial Times incorona il governatore della Bce uomo dell'anno per aver avuto un ruolo nella gestione della crisi

Lucia Esposito
  • a
  • a
  • a

  Libero lo sostiene da tempo e il direttore di Libero, Maurizio Belpietro lo ribadisce anche nel suo editoriale di oggi: il vero SuperMario è Draghi, il presidente della Banca centrale europea. Ora è arrivata anche la benedizione del Financial Times che lo ha incoronato "Uomo dell'anno". Secondo il quotidiano britannico è stato "l'italiano determinato a salvare l'euro". Secondo l'Ft Mario Draghi ha avuto un ruolo "centrale nel gestire la crisi dell'euro". Il numero uno dell'Eurotower ha spinto i governi e le banche centrali a preservare la moneta unica. In particolare il Financial Times cita le parole pronunciate da Draghi il 26 luglio scorso quando disse: "All'interno del proprio mandato, la Bce è pronta a fare qualunque cosa per preservare l'euro, e credetemi, questo basterà". Secondo l'Ft Draghi ha avuto un ruolo "centrale nel gestire la crisi dell'euro". Il numero uno dell'Eurotower ha spinto i governi e le banche centrali a preservare la moneta unica. In particolare il Financial Times cita le parole pronunciate da Draghi il 26 luglio scorso quando disse: "All'interno del proprio mandato, la Bce è pronta a fare qualunque cosa per preservare l'euro, e credetemi, questo basterà".  Il coniglio dal cilindro L'attuale governatore della Bce è stimato neglil ambienti finanziari internazionali per questo spesso, si è parlato di lui come l'uomo che Silvio Berlusconi avrebbe estratto dal cilindro, i mercati non subirebbero nessuno scossone se questo Mario dovesse prendere il posto del Professore, conosce gli ambienti finanziari, quelli europei e anche la complessa macchina dall'amministrazione statale in quanto ha trascorso molti anni al vertice del ministero del Tesoro al fianco di Carlo Azeglio Ciampi.       

Dai blog