Cerca

Lombardia

Casa: in Italia 1° trimestre 2013 domanda mutui cala di 11% anno su anno

22 Aprile 2013

0

Milano, 22 apr (Adnkronos) - Cala dell'11% in Italia nel primo trimestre di quest'anno la domanda di mutui. Soltanto una compravendita su tre e' assistita da un finanziamento. I dati emergono dall'ultima edizione della Bussola Mutui, bollettino trimestrale firmato Crif e MutuiSupermarket.it, presentata oggi. La contrazione della domanda, sottolinea il rapporto, e' in attenuazione anno su anno, dato che nel primo trimestre dell'anno scorso era scesa rispetto al 2011 del 42%.

Aumenta la richiesta di mutui a tasso fisso, dal 10% del primo trimestre 2012 al 16% del primo trimestre di quest'anno, con Irs (Interest Rate Swap) "ai minimi storici". L'importo medio invece e' in calo dal primo trimestre 2011 (137mila euro) a quello di quest'anno (127mila euro). Per quanto riguarda gli stranieri, sono i rumeni a chiedere la maggior parte dei mutui immobiliari (18%), seguiti dagli albanesi (12%) e gli svizzeri (6%).

Aumenta la domanda da parte degli over 55, dal 12% del primo trimestre 2011 al 19% del corrispondente di quest'anno. Si allarga il gruppo dei richiedenti con reddito superiore ai 1.500 euro mensili e inferiore ai 2mila, che passa dal 24% del primo trimestre dell'anno scorso al 30% del primo trimestre di quest'anno. Sullo stesso periodo si riduce il numero dei richiedenti con redditi tra mille e 1.500 euro netti al mese, dal 42% al 32%.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Libia, Giuseppe Conte alla conferenza internazionale di Berlino: "Lavoriamo per il cessate il fuoco"

Matteo Salvini a Cattolica: "Chiederò alla Lega di votare sì al processo sulla Gregoretti"
Bettino Craxi, la cerimonia a Hammamet. La figlia: "Vergogna dal governo. Credo che Mattarella farà un gesto"
Nicola Zingaretti, l'appello: "L'Emilia-Romagna si salva se combattiamo tutti insieme"

media