Cerca

Governo giallo-verde

Tasse, ecco quali detrazioni fiscale vogliono tagliare

10 Agosto 2018

4
Tasse, ecco quali detrazioni fiscale vogliono tagliare

Era uno degli scenari previsti per mettere in campo misure come la Flat Tax e il reddito di cittadinanza: "asciugare", come riferisce il quotidiano La Stampa, l'oceano della agevolazioni fiscali che nei decenni i vari governi hanno concesso a categorie, territori, settori, pezzi di elettorato.

E il ministro del Tesoro Tria ne ha parlato esplicitamente in una recente intervista, lasciando intendere che la strada è percorribile. L'ultima rilevazione ufficiale, realizzata nel 2012 ai tempi del governo Monti, dava ben 720 misure tra sconti, bonus e regimi eccezionali per un valore complessivo di 253 miliardi di euro.

Quelle "aggredibili", ovvero che possono essere ritoccate (al ribasso, ovviamente) sono però 466 per un corrispettivo di 54,2 miliardi di euro. Includono voci le più disparate: dalle spese sanitarie ai carichi di famiglia, dalle misure per il recupero del patrimonio edilizio all'istruzione universitaria, dal risparmio energetico agli interessi sui mutui per l'abitazione principale.

Certamente intervenire in modo mirato su 466 voci sembra molto complesso e politicamente difficile. Per questo a via Venti Settembre si fa strada l' idea di imitare quanto fece a suo tempo per la spesa Giulio Tremonti: procedere con un taglio lineare dei bonus fiscali, del 5 o del 10 per cento. Sempre che qualcuno non decida di stoppare anzitempo quello che sarebbe un autentico scempio. O scippo.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • bozzicolonna

    21 Settembre 2018 - 00:12

    Mi pare corretto invece ... eliminare tutte quelle agevolazioni e busillis che fanno ricchi i commercialisti ed abbassare le tasse generali.. ! Calcoli semplici significa anche meno errori e meno furbetti..ma temo che nella nostra burocratilandia sarà impossibile da fare

    Report

    Rispondi

  • burago426

    11 Agosto 2018 - 13:01

    Ma lo sanno che per ottenere l'incentivo statale tutte le imprese e professionisti che ho contattato per i miei lavori mi hanno chiesto un 30% in più? Così se dovessero eliminarlo ho pagato in più per niente. La prossima lo faccio in nero. Mi dicevano che se non lo facevano in nero poi sarebbero andati a pagare con più tasse.

    Report

    Rispondi

    • bozzicolonna

      21 Settembre 2018 - 00:12

      Mai fidarsi dello stato italiano )))).. Non fintanto resta quel mostro lievaitano che è!

      Report

      Rispondi

  • levantino

    11 Agosto 2018 - 11:11

    Onestà,onestà,era il motto dei grillini. E questa me la chiamano onestà? Fanno come gli altri.

    Report

    Rispondi

media