Cerca
Logo
Cerca
+

Lombardia: a Palazzo Pirelli i lavori del Tavolo per la Competitività

AdnKronos
  • a
  • a
  • a

Milano, 17 set. (AdnKronos) - "Regione Lombardia ha sempre cercato di operare nella logica della sussidiarietà, credendo nel contributo delle imprese, credendo nella libertà degli imprenditori di fare bene e di fare meglio per tutta la comunità, credendo nei territori. Lo dimostrano le politiche messe in campo e anche alcune leggi approvate nella scorsa legislatura come la legge 'Impresa Lombardia: per la libertà di impresa, il lavoro e la competitività' e la legge 'Manifattura diffusa creativa e tecnologica 4.0'. L'economia lombarda è tornata a crescere e a rafforzarsi con un aumento del Pil dell'1,7% nel 2017". Lo ha detto il presidente del Consiglio regionale della Lombardia Alessandro Fermi aprendo a Palazzo Pirelli nell'aula del Consiglio regionale i lavori del Tavolo per la Competitività. "La produzione industriale, in particolare, ha giocato un ruolo chiave nel favorire questo processo di crescita e ha saputo scommettere sull'innovazione e sulle nuove tecnologie. Ne sono la prova le oltre 1900 start up presenti sul territorio, quasi un quarto di quelle italiane, e il numero delle domande di brevetto salito a 143 per milione di abitanti, un valore doppio rispetto a quello dell'Italia e superiore alla media europea. Questo risultato è dovuto anche agli sforzi compiuti dalla nostra regione che tramite bandi specifici negli ultimi quattro anni ha stanziato 45 milioni di euro", ha aggiunto. L'iniziativa, promossa dall'Istituto per la Competitività I-Com in collaborazione con l'Osservatorio delle Relazioni tra i Territori e le Imprese, è stata occasione utile per approfondire il rapporto annuale sull'economia e lo sviluppo in Lombardia.

Dai blog