Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Engie: avvio fase operativa progetto efficienza per 21 comuni bresciano

AdnKronos
  • a
  • a
  • a

Roma, 23 ott. (AdnKronos) - Avvio della fase operativa del Progetto provinciale Rete di Illuminazione Pubblica (Rip), avviato dalla Provincia di Brescia dal 2015 per sostenere i Comuni del territorio nel miglioramento dell'efficienza energetica dei propri impianti di illuminazione pubblica, con la contestuale riduzione dei consumi e l'abbattimento dell'inquinamento luminoso, in coerenza alle politiche energetiche europee. Lo rendo noto il gruppo Engie in un comunicato. Il processo ha portato al coordinamento di un'aggregazione di 21 Comuni per una progettazione condivisa, che tiene conto anche delle peculiarità dei singoli, sfruttando al massimo i benefici delle logiche di sistema. I Comuni sono: Alfianello, Chiari, Coccaglio, Concesio, Gambara, Lodrino, nave Ome, Padenghe sul Garda, Paderno Franciacorta, Passirano, Pezzaze, Poncarale, Puegnago del Garda, Rudiano, Seniga, Tavernole sul Mella, Tremosine, Verolavecchia, oltre a Marmirolo (MN) e Capergnanica (CR). L'affidamento dell'intervento in concessione è stato poi oggetto di una complessa gara realizzata dalla Provincia di Brescia per conto dell'intera aggregazione, con la messa a bando della riqualificazione degli oltre 23.000 punti luce, con il sistema della procedura aperta aggregata e mediante project financing della progettazione definitiva, esecutiva dei lavori di adeguamento e di messa a norma degli impianti di pubblica illuminazione. Il project è̀ stato aggiudicato alla società Engie Italia: comporta anche gestione, esercizio, manutenzione ordinaria, programmata e straordinaria, fornitura di energia e contestuale diffusione di servizi tecnologici integrati.

Dai blog