Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Ponte Morandi: Rixi, in arrivo con dl fiscale altri 15 mln per porto (2)

AdnKronos
  • a
  • a
  • a

(AdnKronos) - Rixi ha ripercorso le tappe, dal crollo del viadotto Morandi il 14 agosto, delle azioni di governo tra cui lo stanziamento a poche ore dall'evento di 5 milioni di euro da parte del Consiglio dei ministri straordinario per affrontare le prime emergenze, e successivi 28,4 milioni, nel Cdm del 18 agosto, a cui si sono aggiunti da parte del Miur 2,8 milioni per garantire la continuità scolastica agli studenti delle zone colpite dal crollo. "Il governo era sul luogo del crollo dopo mezz'ora dall'evento - ha detto Rixi - ha agito con la maggiore tempestività possibile in collaborazione e dialogo continuo con gli enti locali, Comune e Regione, in un clima dialettica costruttiva, che ha consentito di dare una soluzione abitativa alle famiglie sfollate entro ottobre, un mese prima delle previsioni inziali. Abbiamo riaperto la linea ferroviaria Sestri Ponente - Novi Ligure con una settimana di anticipo, inaugurato la viabilità alternativa per i mezzi pesanti Strada delle Superba a un mese dal crollo, riaperto tre linee ferroviarie, tra cui la ‘sommergibile' per il collegamento col porto di Genova, a inizio ottobre e a due mesi dal crollo riaprire la 30 giugno, indispensabile collegamento con la Val Polcevera". "Tempi decisamente inferiori rispetto al passato, come dimostrano i rimborsi alle imprese a Genova per le alluvioni del 2014 a tre anni di distanza o la nomina di un commissario straordinario dopo quasi un anno dal terremoto in Abruzzo", ha concluso.

Dai blog