Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Bankitalia: già bruciati 145 miliardi. E Moody's: c'è aria di patrimoniale

Cristina Agostini
  • a
  • a
  • a

Agli allarmi della Banca d'Italia sui 145 miliardi bruciati negli ultimi mesi per il peggioramento dei corsi azionari e obbligazionari si aggiunge una voce inquietante da Moody's: c'è una tassa patrimoniale in arrivo.  Leggi anche: "Malato terminale in attesa della morfina". Porro, Italia al capolinea Il problema, sottolineato anche da Renatp Brunetta, economista di Forza Italia, è che l'aumento dello spread nel 2019 potrebbe costare alle casse dello Stato 5 miliardi di euro e quello che resta delle politiche di governo è "una patrimoniale". I rischi legati all'Italia, riporta il Giornale, emergono anche in un commento di Moody's sulla situazione italiana. L' agenzia di rating "non si aspetta una crisi" per la raccolta di finanziamenti da parte del governo, ma come Bankitalia osserva come da mesi gli investitori esteri si stanno sbarazzando di titoli di stato italiani. Ergo, se si va in questa direzione, dovranno essere i risparmiatori italiani ad avere un ruolo più importante nel fornire finanziamenti al governo. Quindi un debito pubblico quasi esclusivamente in mano italiane. Come vuole il governo, ma come sognano anche gli economisti tedeschi, che vorrebbero un prestito forzoso sui risparmi italiani.

Dai blog