Cerca

legge di bilancio

Detrazione fiscale, rivoluzione-carta di credito. Quanto ti restituisce lo Stato: cifra clamorosa

27 Settembre 2019

3
Detrazione fiscale, rivoluzione-carta di credito. Quanto ti restituisce lo Stato: cifra clamorosa

Fonti del Tesoro garantiscono che lo sconto fiscale per chi fa uso delle carte di credito diventerà realtà in fretta e sarà conveniente: i tecnici ipotizzano fra il due e il quattro per cento delle spese sostenute. Si tratta di un accordo con i grandi circuiti (Visa, Mastercard, American Express), che permetterebbe di applicare lo sconto nello stesso riepilogo mensile, o al massimo su base trimestrale. 

Una misura, nelle intenzioni del Tesoro, che abbasserà l'evasione. Per sfruttare al massimo l'effetto antievasione, Luigi Di Maio - riferisce La Stampa - ha annunciato come imminente un accordo con l'Associazione bancaria perché vengano azzerati i costi delle commissioni sulle operazioni fra cinque e venticinque euro. Nel complesso, il piano anti-evasione di Gualtieri non varrà meno di tre miliardi di euro, ma secondo alcune delle ipotesi che circolano al Tesoro potrebbe aspirare a cinque. Per dare copertura al tipo di Finanziaria che ha in testa il ministro c'è ancora bisogno di 6-7 miliardi di euro. Anche se tutto dipenderà dalla flessibilità che Bruxelles concederà al nuovo governo. 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • marcadabollo

    28 Settembre 2019 - 12:12

    sanno benissimo chi evade. basta andare in certi locali mare o montagna che sia o città che sia, ne fanno delle tavolate di black. se gli va bene cosi' è perche' c'e' qualche politico di mezzo che copre ogni magagna. non stiamo tanto a girarci intorno. gente come noi in partita iva che a imposte pagate porta a casa 30mila l' anno che cacchio vuoi evadere se lavori con gli uffici pubblici. pistola

    Report

    Rispondi

  • esasperata49

    27 Settembre 2019 - 23:11

    come diceva fracchia"una cagata pazzesca"faranno in fretta e ne uscirà una cosa raffazzonata. poi sentito che vogliono fare un'unica carta con patente/tessera sanitaria/carta di credito, questi sono fuori come un balcone,da una parte pensano che tutti siano evasori,dall'altra tutti onesti. se ti clonano la carta o te la rubano sei una persona MORTA.si vede che vivono fuori dal mondo reale..

    Report

    Rispondi

  • Milko62

    27 Settembre 2019 - 22:10

    Faccio notare al Sig. Marco Mari dei Bagni Astoria che il 22% d'IVA sono comunque un obbligo di Legge, non un'opzione, e va pagato comunque. Chi l'elude o l'evade, per contanti in nero, è sempre da codice penale. Quindi non c.è da scegliere, ma da adeguarsi.

    Report

    Rispondi

media