Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, FederlegnoArredo: "Fiduciosi nell'operato delle istituzioni"

AdnKronos
  • a
  • a
  • a

Milano, 24 feb. (Adnkronos/Labitalia) - "Il nostro Paese sta vivendo un momento difficile, ma siamo fiduciosi nell'operato delle istituzioni e nella capacità del nostro servizio sanitario e di tutti gli operatori che con grande sacrificio e professionalità tutelano la nostra salute e ai quali va il nostro sincero ringraziamento. E' il momento di essere uniti e pragmatici e rispettosi di quanto deciso dalle autorità, senza tentennamenti". Così Emanuele Orsini, presidente di FederlegnoArredo. "Il quadro che si va delineando, oltre alle conseguenze sanitarie - spiega - che hanno naturalmente la precedenza su tutto, non può che non avere anche pesanti ricadute economiche che rischiano di mettere in ginocchio la nostra economia". "Come sempre - sottolinea Orsini - i nostri imprenditori sono pronti, e già lo stanno facendo soprattutto nelle zone della quarantena, a dare il loro contributo e a traghettare le loro aziende verso il ritorno alla normalità. Molto dipenderà dalla durata dell'emergenza, ma è ovvio che non possiamo pensare di lasciarli soli". "Il mio appello - avverte - è al governo affinché, lo ripeto, stante la precedenza sanitaria, pensi a misure economiche, fiscali e contributive che permettano al tessuto produttivo del Paese di gestire un'emergenza in cui la forza lavoro è a casa per lo smart working, gli ordini sono rallentati e le piccole e piccolissime aziende sono addirittura a rischio chiusura". "Le imprese e i lavoratori coinvolti - suggerisce il presidente di FederlegnoArredo - devono essere messi nelle condizioni di pensare alla salute e non ai posti di lavoro o all'economia. Chiedo al governo, pertanto, di non lasciare indietro nessuno e di avviare un tavolo istituzionale con i rappresentanti delle imprese per gestire l'emergenza anche sotto il profilo economico".

Dai blog