Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Incentivi alla rottamazione

Bonus per elettrodomestici

Silvia Tironi
  • a
  • a
  • a

Aiuti aglielettrodomestici. La nuova frontiera dell'intervento pubblico contro la crisieconomica passa dalla cucina. A dare l'annuncio è il premier SilvioBerlusconi, ai microfoni di Mattino 5: "Oltre alle auto e allacomponentistica", ha annunciato Berlusconi, "il governo darà sostegnoanche alla produzione di elettrodomestici che vanno nella direzione di un minorconsumo di energia". Ma il Cavaliere ne ha anche per l'opposizione: "In passato la sinistraviveva in Italia grazie ai rubli  sporchi di sangue dell'Unione Sovietica.Ora, non c'è nessuna  superiorità morale: nell'ambito della sinistra cisono professionisti della politica che la moralità non sanno neppure dove siadi casa". Poi, l'assicurazione che sulla giustizia si tirerà dritto: "Noi separeremonon solo le  carriere ma gli ordini. I pm, che si chiameranno avvocatidell'accusa, avranno uffici separati da quelli dei giudici. E se vorranno adireil  giudice, dovranno prenotare un appuntamento, bussare alla portae  presentarsi, lo dico in senso figurato, con il cappello in mano,e dargli del lei". Gli eco-incentiviper l'auto arriveranno fino a duemila euro: bonus da mille euro e niente bolloper tre anni per chi rottama la macchina. E poi sconti per l'acquisto di mobilied elettrodomestici (frigoriferi, lavastoviglie, lavatrici) a chi decide diristrutturare. Queste sarebbero alcune delle misure contenute nel pacchettoanti-crisi che venerdì approderà al Consiglio dei ministri. Del provvedimento si è discusso nel corso di un incontro a PalazzoGrazioli tra il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, e iministri Giulio Tremonti (Economia), Claudio Scajola (Attivitàproduttive), Maurizio Sacconi (Welfare), Stefania Prestigiacomo(Ambiente), Roberto Calderoli (Riforme) e Raffaele Fitto (Affariregionali), oltre al sottosegretario alla presidenza del Consiglio,Gianni Letta. Elettrodomestici - Tra le misure allo studio del governo per rilanciareacquisti e produzione ci sarebbe anche una detrazione Irpef del 20% per chi acquistamobili ed elettrodomestici. Lo sconto avrebbe un tetto di 10.000 euro e sarebbevalido per gli acquisti fatti entro settembre 2009. Auto - Incentivo da 1.000 euro per l'acquisto di una vettura Euro 4 o Euroe per la rottamazione di una vecchia vettura Euro 0, Euro 1 ed Euro 2 che abbiaalmeno 10 anni; a queste andrebbe anche aggiunta l'esenzione del bollo auto pertre anni. Bonus verde - Per le vetture ecologiche (a metano, gpl, elettriche o aidrogeno) il bonus dagli attuali 1500 euro passerebbe a 2.000. Trecento glieuro-incentivi per l'acquisto di un motociclo o un ciclomotore Euro 3, con larottamazione di un Euro 0 o Euro 1. L'esenzione del bollo sarebbe di  un anno. Suv - Nel decreto non è prevista alcuna penalizzazionefiscale per l'immatricolazione di auto di lusso ad alto impatto ambientale. Tramontatadunque l'ipotesi di una sovrattassa sui Suv.

Dai blog