Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Caro Sallusti, la galera è uguale per tutti

Esplora:

vittorio feltri
  • a
  • a
  • a

Alessandro Sallusti, direttore del Giornale, risponde polemicamente al mio pezzo sull' ergastolo cosiddetto ostativo che prevede non solo la morte in carcere del detenuto, ma anche un trattamento disumano del medesimo. E questo modello carcerario è motivato dal fatto che se il prigioniero non si pente e non fa i nomi dei vecchi complici non merita pietà. (...) Clicca qui, acquista una copia digitale di Libero e leggi l'editoriale di Vittorio Feltri

Dai blog