Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Meghan Markle e la voce vergognosa sulla Regina Elisabetta: "Il Royal Baby? Il colore della pelle..."

Teresa Pica
  • a
  • a
  • a

Nato il piccolo Archie ed archiviate le parole di gioia di Meghan Markle e del principe Harry, scoppia l'ennesimo pandemonio dentro e fuori Buckingham Palace. Le prime ombre sul lieto evento riguardano il presunto ritardo tra la nascita di Archie e la sua "esposizione" alle telecamere. Come scritto da Il Tempo l'ipotesi numero uno vedrebbe come causa del ritardo la volontà di avere il massimo ascolto sulle tv americane. Questo avrebbe portato i Duchi di Sussex ad aspettare che fosse giorno in America per presentare il piccolo Archie ai media, attesa che sarebbe stata ampiamente ripagata dai potenti mezzi della Cbs, che ha avuto accesso alle sale di Windsor Castle per la prima volta pagando una somma non irrisoria. Leggi anche: Meghan Markle, la foto dei piedini del Royal Bbay: il dettaglio che sconvolge il Regno Unito La seconda ipotesi è ancora più impronunciabile: stando a quanto si sussurra, la Regina Elisabetta preoccupata dal colore della pelle del neonato, non chiarissima, avrebbe voluto aspettare per poi decidere di fasciarlo e imbacuccarlo facendo in modo che l'incarnato del neonato fosse meno evidente possibile. Nessuna delle due ipotesi ovviamente è confermata, ma resta il fatto che i rumors riguardo alla nascita di Baby Sussex continuano ad incalzare nonostante il piccolo sia nato oramai da un pezzo. Certo, quello sulla Regina e il colore della pelle è quantomeno... peculiare.

Dai blog