Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Donald Trump, rivelazione sconvolgente: "I turchi stanno per invadere la Siria". Medio Oriente nel caos

Giulio Bucchi
  • a
  • a
  • a

La Casa Bianca ha reso noto che la Turchia "lancerà presto un'operazione militare nel nord est della Siria da tempo programmata" e che le truppe americane non saranno più "nell'area circostante" quando questo accadrà. "Le forze armate degli Stati Uniti non sosteranno questa operazione e, avendo sconfitto il califfato territoriale dello Stato Islamico, non saranno più nell'area circostante", prosegue la dichiarazione della portavoce Stephanie Grisham, diffusa dopo di una telefonata tra Donald Trump e il presidente turco Recep Tayyip Erdogan. Nella telefonata i due leader hanno discusso del conflitto in Siria e stabilito di incontrarsi a novembre a Washington. Nella dichiarazione Grisham ha aggiunto che da ora non poi sarà la Turchia, e non gli Stati Uniti, "ad essere responsabile per tutti i combattenti Is" provenienti da "Francia, Germania ed altre nazioni europee" che sono stati "catturati negli ultimi due anni dopo la sconfitta del califfato territoriale ad opera degli Stati Uniti". 

Dai blog