Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Abu Bakr al-Baghdadi, Donald Trump: "Ucciso come un cane, il codardo piangeva e ha ucciso i suoi figli"

Davide Locano
  • a
  • a
  • a

Morto. Ucciso. Abu Bakr-al Baghdadi, il Califfo dell'Isis, è stato ammazzato nel corso di un raid americano in Siria. Le indiscrezioni nella notte, la conferma dal test del dna e biometrico sul cadavere e nelle parole di Donald Trump, in conferenza stampa alla Diplomatic Reception Room della casa bianca. Una fine da codardo, per il terrorista islamico: "Al Baghdadi si è fatto saltare in aria e ha ucciso tre dei suoi figli che erano con lui", ha rivelato Trump. "I risultati dei test del Dna hanno confermato che il corpo è il suo". E ancora, il presidente Usa ha aggiunto: "La sua è stata una morte orribile". Leggi anche: Morte di al-Baghdadi, nel video i suoi ultimi secondi di vita The Donald canta vittoria, e picchia duro: "Il Califfo era un uomo malato e depravato, violento ed è morto come un codardo, come un cane, correndo e piangendo. Ora il mondo è un posto più sicuro". Dunque altri dettagli sul raid, "la parte più difficile della missione è stata arrivare e andare via - ha premesso -. Abbiamo informato la Turchia, sono stati eccezionali, abbiamo sorvolato parte del loro territorio". Dunque, un ringraziamento alla cooperazione internazionale: "Questo raid è stato impeccabile ed è stato reso possibile grazie all'aiuto della Russia, Siria, Turchia e Iraq e anche dei curdi siriani". Il leader dell'Isis dunque si è fatto esplodere dopo un breve scontro a fuoco con i soldati Usa entrarti nel compound dove si nascondeva, nel nord della Siria. Avrebbe azionato il detonatore di un giubbotto esplosivo facendosi saltare in aria. Il leader dell'Isis è stato sorpreso dal raid mentre era con alcuni familiari.

Dai blog