Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Principe Andrea, epocale decisione della Corona: si ritira a vita privata dopo le frasi su pedofilia e sesso

Esplora:

Maria Pezzi
  • a
  • a
  • a

Il principe Andrea, la pecora nera di Casa Windsor, si ritira a vita privata e lascia gli impegni della Corona. Il nobile farà a meno della rendita principesca da 249mila sterline. Lo scandalo sessuale e l'amicizia con Jeffrey Epstein non hanno lasciato scampo al principe Andrea: il terzogenito della regina Elisabetta diventa un cittadino come tutti, un comune mortale. La decisione sarebbe arrivata dopo la pressione esercitata dalla stessa casa reale e dalla sovrana, che avrebbe deciso anche di privare il figlio dello stipendio da 249mila sterline di cui godeva. L'annuncio - si legge sul Daily Mail  - è stato dato da Andrea stesso in un comunicato diffuso ieri sera dalla corte. Formalmente il Duca di York, 59 anni, protagonista già in passato del turbolento matrimonio con Sarah Ferguson, si fa da parte per “il prossimo futuro”. Un addio deciso con il “consenso” e “il permesso” della madre Elisabetta II, che testimonia quanto la 93enne sovrana sia irritata dallo scandalo e giudichi non difendibile la posizione del principe Andrea. “Continuo a rammaricarmi inequivocabilmente per la mia malaccorta frequentazione con Jeffrey Epstein, il cui suicidio ha lasciato molti interrogativi senza risposta, in particolare fra le vittime”, ha scritto il duca. Nella famigerata intervista Tv Andrea aveva negato “categoricamente” di aver mai fatto sesso con Virginia Roberts Giuffre, la  giovane accusatrice di Epstein che ha parlato di rapporti col principe Andrea quando lei non era ancora maggiorenne. La ragazza accusa il Duca di York di aver approfittato di lei tre volte in altrettante residenze di Epstein (a Londra, a New York, su un'isola caraibica). 

Dai blog