Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, Wuhan disinfestata: immagini sconcertanti. Oltre 500 infetti tra gli operatori degli ospedali

Giulio Bucchi
  • a
  • a
  • a

Immagini da Wuhan, ovvero l'Apocalisse del Coronavirus. La città-focolaio del virus che ha causato oltre mille morti nella sola Cina è oggetto di una capillare e impressionante operazione di "disinfestazione pubblica". Il video, pubblicato dal profilo twitter del People's Daily China mostra gli operatori del regime di Xi Jinping sparare sostanze disinfettanti nelle vie deserte di Wuhan, muniti di mascherine, occhialini di protezione e tute bianche. Una scena da brividi, ma come spesso accade in questa storia sono i numeri stessi i primi a sconcertare.  Leggi anche: "Segno di una situazione grave". Coronavirus, parla Crosetto: cosa ci deve spaventare Secondo il South China Morning Post, che ha raccolto i dati di diverse fonti mediche interne, almeno 500 membri del personale ospedaliero di Wuhan sarebbero stati infettati dal nuovo ceppo mortale del Coronavirus a metà gennaio, lasciando gli ospedali a corto di personale e causando profonda preoccupazione tra gli operatori sanitari. Secondo quelle stesse fonti, dal governo sarebbe arrivato l'ordine di tacere e di non rendere pubblico l'accaduto. Ci sarebbero, inoltre, altri 600 i casi sospetti. Tra i soggetti infetti ci sarebbero almeno 100 dipendenti dell'ospedale di Wuhan Xiehe e dell'ospedale Renmin dell'Università di Wuhan, con altri 50 casi ciascuno dall'ospedale numero 1 di Wuhan e dall'ospedale di Zhongnan. Full-front disinfection work has started in #Wuhan, an effort to contain the spread of #coronavirus pic.twitter.com/E3Vg8XcHTP— People's Daily, China (@PDChina) February 10, 2020

Dai blog