Cerca

Epidemia

Il coronavirus arriva anche nella banca più grande di Singapore: primo contagio, evacuati tutti gli uffici

12 Febbraio 2020

1
Coronavirus

Il coronavirus terrorizza anche Singapore. L'ultimo caso molto rumoroso si è registrato alla Dbs, la più grande banca dell'isola città-stato. Dopo essersi sottoposto al test, un impiegato è risultato positivo al contagio e ciò ha costretto la banca ad evacuare tutto lo staff del grattacielo che ospita i suoi uffici. Si tratta di circa 300 persone che occupavano le stanze del 43esimo piano del Marina Bay Financial Centre Tower: adesso stanno lavorando da casa, mentre l'infettato e la sua famiglia stanno ricevendo tutta l'assistenza necessaria. Tutti gli uffici della banca verranno disinfettati, mentre i dipendenti saranno sottoposti ad ulteriori misure di prevenzione. Con il contagio dell'impiegato della Dbs salgono a 50 i casi di coronavirus confermati a Singapore.

Per approfondire leggi anche: Il trucco della Cina sui conteggi

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Angrid

    12 Febbraio 2020 - 14:49

    siamo di fronte ad un epidemia mondiale e agliacci del goveno italiano perdono tempo con rinvii a giudizio improponibile , ingiustpe guori di testa di un ministro per aver voluto controllare dei " migranti" senza documenti che altrove si chiamano clandestini .... Povera Italia in mano a dei personaggi indegni di prendersi uno stipendio migliore del piu capace dirigente . Vetgognatevi

    Report

    Rispondi

"Paghi per le sciocchezze, devo mostrare gli sms?". Conte, clava-virus su Salvini

Coronavirus, la meloniana Baldini in aula con la mascherina: "Sono medico, vengo da Milano. Perché l'ho fatto"
Coronavirus, la denuncia del leghista: "Deputati bloccati al Nord e la Camera non controlla gli ingressi"
Coronavirus, controlli a Casalpusterlengo: ritardi nei treni a Milano

media