Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Ue, al via il progetto "Khik it". Strategie contro l'isolamento sociale

  • a
  • a
  • a

Parte dall’Italia il progetto “kHIK it – Strategies to engage socially isolated youngsters”, promosso dall’associazione di promozione sociale Akira e co-finanziato dal programma Erasmus+ dell’Unione Europea. Il progetto riunisce formatori, educatori ed animatori socio-educativi di nove organizzazioni senza scopo di lucro provenienti da otto Paesi europei per rispondere all’emergenza di una nuova forma di disagio giovanile, che si palesa attraverso l’isolamento sociale volontario. Un fenomeno emergente che interessa principalmente giovani dai 14 ai 30 anni e che, non definito nelle dimensioni e nelle caratteristiche da specifiche indagini a livello europeo, è oggi perlopiù oggetto  della ricerca. “kHIK it” intende analizzarne le caratteristiche nelle realtà di riferimento della rete di partenariato, coinvolgendo operatori giovanili e professionisti provenienti da vari settori direttamente e indirettamente connessi alle tematiche del progetto, per favorire l’approccio multidisciplinare ed integrato che il fenomeno richiede. Nel corso di dieci mesi, saranno realizzati focus group in Bulgaria, Grecia, Italia, Polonia, Portogallo, Romania, Spagna e Ungheria, un seminario internazionale, che si terrà a Napoli nel mese di luglio, e workshop negli istituti scolastici delle varie realtà locali, scambiando esperienze, strategie e buone pratiche per definire linee d’intervento adatte ad intercettare e recuperare i giovani in condizione o a rischio di isolamento sociale. A realizzare le attività, in partenariato con Akira, saranno le organizzazioni no-profit TEAM4Excellence e Sprijin si Dezvoltare (Romania), Contextos (Portogallo), Fundacja "Zielony Slon" (Polonia), Hidak Ifjúsági Alapítvány (Ungheria), G.U.I.D.E. (Bulgaria), The Network of Youth Engagement (Grecia) e Youth BCN (Spagna).

Dai blog