Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Beirut, centinaia di morti e feriti dopo le esplosioni: scene da apocalisse tra fumo e sangue

Esplora:

  • a
  • a
  • a

Inizia la triste conta di morti e feriti in seguito alle violentissime esplosioni che hanno scosso Beirut, la capitale del Libano. Decine di persone sarebbero morte e centinaia sarebbero quelle ferite, secondo le informazioni raccolte dai media locali: almeno dieci sono le persone rinvenute prive di vita nei pressi del porto, dove si sono verificate le esplosioni che hanno avuto ripercussioni tremende su tutta la zona circostante. I danni materiali passano però in secondo piano dinanzi alla tragedia: “Ciò che è successo a Beirut ricorda Hiroshima e Nagasaki, nulla di simile era mai accaduto in passato in Libano”, ha dichiarato in lacrime il governatore della capitale, Marwan Abboud. Il ministro della Salute ha messo in allarme tutti gli ospedali: sono stimati centinaia di feriti provenienti dalla zona delle esplosioni, dove è rimasto il fumo, il sangue e i detriti. Scene apocalittiche, che non hanno ancora una spiegazione ufficiale: continua a circolare l’ipotesi di un incidente legato ad un deposito di fuochi d’artificio, ma nessuna pista è esclusa. 

Dai blog