Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Parlamento Usa assaltato, i militari in assetto da guerra civile: l'inquietante video coi senatori

  • a
  • a
  • a

Scene surreali a Capitol Hill, sede del Parlamento americano. Dopo lo sconvolgente assalto di centinaia di supporter di Donald Trump, che hanno occupato il Campidoglio per protestare contro la nomina ufficiale di Joe Biden a nuovo presidente Usa (una manifestazione ai limiti del golpe che ha provocato 4 morti), e un allarme bomba che ha provocato la sospensione dei lavori e il "lockdown" dell'edificio, i parlamentari rientrano in aula scortati dai militari in assetto di guerra. Roba da guerra civile, per la precisione, e il video condiviso su Twitter con i parlamentari che ringraziano i soldati per la loro presenza sta diventando virale. 

 

 

 

Scoppia però la polemica sulle scarsissime misure di sicurezza che nel giorno dell'Epifania hanno consentito al gruppo di esagitati di entrare semplicemente rompendo una finestra nel tempio della democrazia americana, liberi per lunghi minuti di scorrazzare sulle scale e nelle stanze con pochi, inermi e spaventati poliziotti costretti a indietreggiare.

 

Dai blog