Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Joe Biden, la cyclette potrebbe danneggiare la Casa Bianca: l'allarme degli esperti di cybersicurezza negli Usa

Esplora:

  • a
  • a
  • a

Le sane abitudini di Joe Biden potrebbero danneggiare la Casa Bianca. Nel mirino c'è la cyclette del nuovo presidente degli Stati Uniti, che potrebbe causare non pochi problemi, secondo diversi esperti di cybersecurity. Biden, 78 anni, si allena ogni mattina  con una Peloton, una cyclette molto sofisticata, dotata di microfono e  telecamera e collegata online con altri utenti. Si tratta di una sorta di ibrido tra cyclette tradizionale e piattaforma social: è accompagnata da un tablet e consente ai suoi utenti di trasmettere live e di partecipare a lezioni online con altre persone. Il costo dell'attrezzo supera i 2mila dollari. Stando al New York Times, il capo della Casa Bianca avrebbe iniziato a fare esercizio in casa durante il primo lockdown, la primavera scorsa. Addirittura pare che ogni mattina discuta con la moglie su chi possa usare per primo la cyclette.

 

 

 

L'allarme sulla sicurezza di questo attrezzo alla Casa Bianca è stato lanciato dal periodico Popular Mechanics nell'articolo "Perché Joe Biden non può portare la sua Peloton alla Casa Bianca". Il problema per gli esperti di cybersecurity sarebbe rappresentato proprio dal microfono e dalla telecamera di cui è dotata ogni Peloton. Ciò che si vorrebbe scongiurare è l'eventuale ingerenza di hacker russi o cinesi. Secondo alcuni, invece, Biden potrà usare la sua cyclette solo dopo che il Secret Service e la sicurezza nazionale Usa ci avranno messo le mani, rendendola più "protetta".

Dai blog