Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Mario Draghi al G7, il retroscena: Giuseppe Conte addio, Angela Merkel lo ha dimenticato a tempo di record

  • a
  • a
  • a

Giuseppi chi? L'ex premier Conte sembra sia stato già dimenticato. Al G7, Mario Draghi, new entry insieme a Joe Biden, è stato accolto con affetto da tutti. Contenti, riferisce La Repubblica in un retroscena, di ritrovarlo nella veste di presidente del Consiglio. Draghi ha parlato di salute, di ambiente e dell'opportunità di costruire un nuovo modello di sviluppo. Un discorso il suo che è piaciuto molto a Biden che già quando era vice di Barack Obama lo apprezzava in veste di banchiere. Il presidente degli Stati Uniti hanno una strategia condivisa e la stessa "preoccupazione per i tentativi di Russia e Cina di mettere a rischio la democrazia in America e nel mondo", ha detto Biden. E Draghi sa che può diventare l'interlocutore privilegiato di Washington.

 

 

Non a caso, durante l'incontro Draghi ha rimarcato che il suo governo è europeista e insieme atlantista. Due parole chiave che servono per giocarsi la partita sulla leadership in Europa e nelle relazioni con la nuova amministrazione americana. Nel giro di poco tempo, l'ex banchiere centrale, che gode già di una stima e di un riconoscimente internazionale per il suo "whatever it takes" può diventare addirittura il politico più forte in Europa. Del resto Angela Merkel che di fatto in questi anni ha guidato i Paesi europei non si candiderà più e si prepara quindi all'uscita di scena.

 

 

Eppoi in Francia si vota per le presidenziali l'anno prossimo e in questo caso la rielezione dell'attuale presidente Emmanuel Macron non è assolutamente scontata. Insomma, il nostro Draghi potrebbe davvero ritrovarsi alla guida dell'Europa. Pare che anche Boris Johnson, da presidente del G7, lo abbia capito. Il premier britannico, riporta ancora La Repubblica, gli ha detto, considerando che l'Italia ha la presidenza del G20: "Mario, in questo momento ricadono sulle nostre spalle grandi responsabilità". Altro che Giuseppi... 

 

Dai blog