Cerca

Report ha la tutela legale

La Rai farà fronte alle cause

2 Ottobre 2009

8
Report ha la tutela legale
“La tutela legale della Rai per Report? L'abbiamo rispuntata la scorsa settimana. Almeno per questa serie. Si naviga un po’ a vista, capisce?”. Lo ha detto Milena Gabanelli intervenendo a “24 Mattino” su Radio 24 per discutere della manifestazione sulla libertà di stampa prevista domani.

Manifestazione libertà di stampa - Manifestazione alla quale Gabanelli ha aderito: “Tutti i politici di tutti i Paesi - ha detto la Gabanelli - esercitano le loro pressioni sui giornalisti per indirizzare, condizionare, limitare. A vari livelli. Ma dipende dagli interlocutori che trovi. In Italia si trovano interlocutori particolarmente asserviti e questo fatto produce certi risultati. Il problema, più che nella politica, sta in realtà nella qualità dei giornalisti, dei direttori spesso scelti dalla politica. Poi c'è un problema normativo: nel momento in cui chicchessia si sente autorizzato a trascinarti in tribunale anche in assenza del fatto diffamatorio ma solo per intimidire Il giornalista e ti fa cause per centinaia di migliaia di euro, alla fine diventa tutto troppo oneroso. Puoi essere governato da un principe svedese ma se ti trovi cento cause, devi accantonare un sacco di soldi nel fondo rischi per numerosi anni, e rischi di chiudere. L'anomalia più pesante sta lì”.

Giovani animati da passione - Gabanelli poi ha risposto alla questione degli editori puri e del servizio pubblico: “Non dovrebbe esserci nulla di più puro del servizio pubblico, eppure in Italia cosa c'è di più contaminato del servizio pubblico? Siamo in un Paese complesso nella struttura e sempre più degenerato. Andare a cercare a monte l'editore puro e' sempre più complicato, mentre la professione di giornalista è una professione che scegli. Quando faccio stage nelle scuole di giornalismo vedo giovani animati da passione civile. Perché poi si degenera? Perché metti una mela marcia nel cestino, la lasci lì e nel tempo...”
 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gitex

    07 Ottobre 2009 - 15:03

    ho seguito diverse volte Report e mi pare che la trasmissione abbia denunciato molte porcherie senza guardare se dii dx o sx. Brava Gabanelli, e se lo dico che son tutt'altro che di sinistra....

    Report

    Rispondi

  • z.signorini

    05 Ottobre 2009 - 19:07

    Purtroppo ho la brutta abbitudine di guardare Rete4, RAI3, RAI1, RAI2 e TG5 quest'ultimo a sprazi essendo in cocomitanza con RAI1. Notizie di medesime situazioni, ed ognuno dei canali le cambia a suo piaccimento. Mi vien spontanea la domanda, ma queste puttane di giornalisti credono che il popolo italiano sia un cretino? Hanno rotto le palle. Mi son imposto di non comperare giornali ed evitare quanto più possibile i telegiornali. Ma possibile che ci sia una tale enorme categoria di falsi e buggiardi? e si vantano di avere una categoria un tesserino e altro. Direi che sul tesserino scrivano puttana xxxxxxx e come catergoria club privé. Mi chiedo come fanno ad avere un bricciolo di dignità quei personaggi li? Son affari loro ma almeno che finiscano di pretendere di prendere per il culo il popolo italiano, non è fesso anzi guardino come sono gli acquisti dei giornali e gli ascolti Tv negli ulimi anni. Non ci sono scuse, è meglio un film porno che una ammucchiata collettiva di puttane.

    Report

    Rispondi

  • allengiuliano

    05 Ottobre 2009 - 12:12

    E' infinitamente bello lavorare con mamma RAI provvede a tutto! Quando comprerà gli assorbenti alle sue lavoratrici le signore avranno raggiunto la libertà di fare quello che vorranno e potranno dire di tutto e di più! Siamo sulla buona. WWWW la RAI che ci frega il canone...

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media