Cerca

Il diario

Sesso davanti a tutti in metrò e non riescono a fermarsi: sarà vero?

19 Dicembre 2019

0
Maurizio Costanzo

Vorremmo parlare di un nuovo stimolo sessuale rappresentato da treni, binari e stazioni. Pensate che, a New York, hanno rincorso due amanti focosi che avevano fatto sesso in metro ma poi si erano spostati verso una stazione ferroviaria e, fino all’arrivo degli agenti di Polizia, hanno continuato ad amarsi. Qualcuno tra i presenti ha anche avviato una colletta per offrire una camera d’albergo ai focosi. La cosa non è andata avanti. Ci sono filmini, fatti dagli astanti, che testimoniano l’impossibilità a frenarsi dei due. Ecco, quello che più stupisce in questa notizia, è proprio l’incapacità a frenarsi, il non poterne fare a meno. Ma sarà vero?

di Maurizio Costanzo

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

"Paghi per le sciocchezze, devo mostrare gli sms?". Conte, clava-virus su Salvini

Coronavirus, la meloniana Baldini in aula con la mascherina: "Sono medico, vengo da Milano. Perché l'ho fatto"
Coronavirus, la denuncia del leghista: "Deputati bloccati al Nord e la Camera non controlla gli ingressi"
Coronavirus, controlli a Casalpusterlengo: ritardi nei treni a Milano

media