Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Matteo Salvini, il video in cui l'immigrato ammette di essere un migrante economico: "Ringraziate il Pd"

Davide Locano
  • a
  • a
  • a

No, gli immigrati non scappano dalla guerra. È quanto mette in evidenza un video postato da Matteo Salvini su Twitter, condito dal commento: "Ascoltate bene questa 'candida' ammissione: Veniamo col barcone per cercare lavoro in Europa come i giovani italiani. Capito??? Con il Pd per anni l'Italia ha dovuto accogliere, senza fiatare, centinaia di migliaia di finti profughi con la scusa della fuga dalla guerra", conclude Salvini. E nel video ecco un migrante che spiega di essere arrivato dall'Eritrea e che lamenta: "Io sono stato obbligato a restare in Italia dall'accordo di Dublino. Io vorrei andare in Germania, nessuno resta in Italia". Dunque, quella che il ministro dell'Interno bolla coma 'candida ammissione': "Non ci sono troppi migranti, tutti quelli che sono arrivati sono andati nel nord-Europa: la gente non parte per partire, ma parte per un progetto. Anche i migranti cercano lavoro in questo Paese, dove purtroppo ci sono molti disoccupati". Parole che di fatto confermano come ad arrivare nel nostro Paese non siano profughi, bensì migranti economici. Leggi anche: Salvini mostra la mappa che incastra le Ong Di seguito, il tweet postato da Matteo Salvini: Ascoltate bene questa “candida” ammissione: “Veniamo col barcone per cercare lavoro in Europa come i giovani italiani". Capito??? Con il Pd per anni l'Italia ha dovuto accogliere, senza fiatare, centinaia di migliaia di finti profughi con la scusa della "fuga dalla guerra". pic.twitter.com/O3MQ0feUuj— Matteo Salvini (@matteosalvinimi) 4 febbraio 2019

Dai blog