Cerca

violate le leggi

Carola Rackete, Luigi Patronaggio: ecco perché il pm di Agrigento si schiera contro la scarcerazione

18 Luglio 2019

4
Carola Rackete, Luigi Patronaggio: ecco perché il pm di Agrigento si schiera contro la scarcerazione

Il procuratore di Agrigento Luigi Patronaggio e la sostituta Gloria Andreoli ricorrono alla Suprema Corte contro la mancata convalida dell'arresto della comandante della Sea Watch 3, Carola Rackete. Secondo la Procura "non si può ritenere sussistente la scriminante dell'avere adempiuto a un dovere visto che i migranti erano in sicurezza nella rada con la massima assistenza delle autorità che avevano anche disposto alcuni sbarchi per motivi sanitari". A Carola - spiega Il Fatto Quotidiano - che sostiene di essere entrata in porto "per necessità", perché i migranti minacciavano di buttarsi in mare, la Procura risponde che "lo stato di necessità sussisteva al momento del salvataggio, non certo quando la nave ha urtato la motovedetta della Guardia di Finanza". E che "l'obbligo di fare sbarcare i migranti incombeva sull'autorità di pubblica sicurezza e non certo sul comandante di Sea Watch".

L'accusa, dunque è quella di resistenza e violenza a nave da guerra e resistenza a pubblico ufficiale. Tutti reati che la giudice Alessandra Vella ha escluso perché la nave non era "da guerra" e soprattutto perché la comandante aveva "agito in adempimento del dovere" di portare i naufraghi nel "porto sicuro" indicato dalle Convenzioni internazionali sul soccorso in mare. La giovane capitana era infatti, dopo 17 giorni in mare, entrata a Lampedusa, urtando una motovedetta che tentava fisicamente di impedire l'attracco.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ramses 2

    18 Luglio 2019 - 19:07

    speriamo si ricordi che la magistratura deve tutelare gli italiani prima!

    Report

    Rispondi

  • Happy1937

    18 Luglio 2019 - 16:04

    Riformata la decisione, la Vella dovrà essere radiata dalla Magistratura e perseguita, insieme a Del Rio e tutta la compagnia di allegri crocieristi, per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina.

    Report

    Rispondi

  • Carlito58

    18 Luglio 2019 - 14:02

    adesso siccome l'hanno fatta un po grossa ... e lo sanno .....devono far vedere che mostrano un po i denti, dopo aver lasciato scappare la volpe però ..... poi vanno tutti a cenare insieme.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

Ong, Mediterranea si esercita in vista del ritorno in mare: altri sbarchi in arrivo?

Crisi di governo, Mattarella: "Altro tempo ai partiti per trovare un'intesa"
Luigi Di Maio, ovazione dei Cinque stelle al suo arrivo all'assemblea dei gruppi pentastellati
Consultazioni al Quirinale, Matteo Salvini attraversa i corridoi per arrivare da Sergio Mattarella

media