Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Carabiniere ucciso, delirio di Parenzo: attacca la Meloni per queste parole, una vergogna

Maria Pezzi
  • a
  • a
  • a

A volte il silenzio sarebbe più apprezzabile di mille parole. La voglia di polemizzare potrebbe lasciare spazio al cordoglio. Invece no. La foga di dire qualcosa prende il sopravvento. L'uccisione del carabiniere a Roma ha scatenato ogni tipo di commento. Dopo Roberto Saviano, l'argento per l'intervento più fuori luogo spetta di diritto al sinistro David Parenzo, conduttore di In Onda su La7 e della Zanzara con Giuseppe Cruciani. Il leone da tastiera ha preso in mano Twitter e ha scritto: "La morte del Carabiniere a Roma, ha scatenato - appena uscita la notizia - la solita orgia di commenti da parte dei noti 'giustizieri'. L'assassino è un ragazzo americano e ora chi lo spiega a Giorgia Meloni  e ai suoi commilitoni Fratelli d'Italia? Che vergogna nazionale". Nessuna parola sul carabiniere morto, anzi ucciso. Miseria.  Per approfondire leggi anche: David Parenzo, figuraccia totale con Giorgia Meloni La morte del Carabiniere a Roma, ha scatenato - appena uscita la notizia - la solita orgia di commenti da parte dei noti “giustizieri”. L'assassino e' un ragazzo americano e ora chi lo spiega a ⁦@GiorgiaMeloni⁩ e ai suoi commilitoni #fratellidItalia? Che vergogna nazionale pic.twitter.com/JyNvNeK7UT— David Parenzo (@DAVIDPARENZO) July 27, 2019

Dai blog