Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Stromboli, paura sull'isola per una nuova fortissima esplosione. L'esperto: "Rischio tsunami"

Gloria Gismondi
  • a
  • a
  • a

Dalla Sicilia arrivano immagini impressionanti. Lo Stromboli, il vulcano situato nell'omonima isola dell'arcipelago delle Eolie, ha eruttato poco dopo mezzogiorno. I testimoni raccontano che l'esplosione, che ha rilasciato cadere sabbia e cenere, oltre ad altri materiali vulcanici, è stata preceduta da un forte boato. Al momento non si stimano danni a persone o cose, anche se l'eruzione è stata più violenta di quella dello scorso 3 luglio, che purtroppo causò una vittima. Per il momento si contano solo piccoli focali d'incendio sul versante di Ginostra del vulcano. Leggi anche:Esplosione a Stromboli, le immagini della colonna di fumo Eugenio Privitera, direttore dell'Osservatorio etneo dell'Ingv, ha quindi spiegato: "Lo Stromboli, in attività persistente, determina un rischio vulcanico costante, dovuto all'attività esplosiva dai crateri sommitali e dalla possibilità che possa franare una parte la Sciara del fuoco, generando anche un tsunami che interesserebbe le coste dell'isola». L'isola, conclude il direttore, "è bellissima, quindi godiamocela, tenendo sempre presente, però, che c'è un rischio vulcanico da considerare".

Dai blog