Cerca

Malumori

Papa Francesco presto sostituito? Voci sul clamoroso ribaltone in Vaticano: c'è già il nome del successore

5 Novembre 2019

5
Papa Francesco

I malumori generati da Papa Francesco in Vaticano si fanno sempre più insistenti, soprattutto dopo il Sinodo sull'Amazzonia. In occasione del quale Bergoglio ha proposto l'abolizione dell'obbligo del celibato per i diaconi. E così Italia Oggi ipotizza che ci sia una fronda pronta a sostituire Francesco con un'altra nota personalità all'interno del Vaticano: si tratta di Pietro Parolin, segretario di Stato. 

Nel mirino l'operazione trasparenza voluta da Papa Francesco. Un'iniziativa che - per Italia Oggi - è dovuta anche alla fiducia "a pelle" che Bergoglio troppo spesso manifesta verso gli altri e che ha inevitabilmente prodotto le nomine non sempre adeguate di questo Pontificato. Basta pensare agli scandali legati ai fondi dell'Obolo di San Pietro. Soldi provenienti da offerte caritatevoli e destinati a scopi molto meno benevoli. Non solo, perché il cardinale Parolin conosce bene la Cina e i cinesi con cui ha dialogato. Conosce altrettanto bene anche il Sudest asiatico dove ha mediato l'accordo tra Santa Sede e Vietnam. Insomma, per Italia Oggi sarebbe lui l'uomo giusto, in grado di rammendare tanti strappi e tanta confusione del Pontificato di Francesco.  

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Vittori0

    06 Novembre 2019 - 08:08

    ..non Possono Dimetterne un secondo..a meno di una sua "SPONTANEA" SCELTA...e per riparare i guasti servirebbe un giovane "San Giovanni Paolo II°"....DIFFICILE !!

    Report

    Rispondi

  • attualità

    06 Novembre 2019 - 05:05

    questo papa è contro la chiesa cattolica......

    Report

    Rispondi

  • abbassoikomunisti

    05 Novembre 2019 - 22:10

    Ma speriamo!!!! prima possibile!!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

Dear Jack, il cane del chitarrista canta meglio di tanti cantanti vip / Video

Andrea Orlando, dal Pd ultimatum a Di Maio: "O fai sul serio o lasciamo perdere"
Gilet Gialli, caos a Parigi: assaltata una banca in occasione dell'anniversario dell'inizio della protesta
Venezia e Conte "sott'acqua". Camera con Vista, cos'è successo questa settimana

media