Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Papa Francesco, l'irritazione di Jospeh Ratzinger per i colloqui con Scalfari: la bomba di Luigi Bisignani

Davide Locano
  • a
  • a
  • a

I colloqui di Papa Francesco con Eugenio Scalfari avrebbero stufato, e parecchio, il Papa emerito, Joseph Ratzinger. La bomba viene sganciata da Luigi Bisignani, sempre informatissimo su Vaticano e dintorni, in un suo intervento su Il Tempo di domenica 10 novembre. "È Scalfari che vorrebbe essere Bergoglio o Bergoglio che è tentato di fare Scalfari - s'interroga Bisignani -? Entrambi sembrano concedersi la licenza di confutare la dottrina. È questo il dilemma sul quale ci si interroga nei Sacri Palazzi, dopo la pubblicistica in libreria sul Grande Vecchio del giornalismo italiano", spiega l'uomo che sussurrava ai potenti. Leggi anche: Papa Francesco presto sostituito? Voci sul clamoroso ribaltone in Vaticano Nel mirino insomma c'è Il Dio unico e la società moderna, libro firmato da Scalfari e che raccoglie i suoi colloqui con Papa Francesco e il Cardinale Martini. Bisignani sottolinea che "i più raffinati tra i prelati dentro le Sacre Mura - e, si sussurra, addirittura di autorevolissimi teologi come il Papa emerito Ratzinger e il cardinal Ravasi - applicano volentieri il lapidario giudizio che all'epoca L'osservatore romano riservò all'opera letteraria di Papini: un libro colmo di errori scapigliati e clamorosi". "Gelosia, irritazione per questa strana coppia rappresentata da un gesuita che dovrebbe essere rigoroso e uno straordinario intellettuale che si professa bigamo e libertino? In effetti, di errori ne sono stati sottolineati e alcuni clamorosi", sottolinea Bisignani. Dunque, quegli errori li passa in approfondita rassegna. Ma non è finita. Già, perché l'uomo che sussurrava ai potenti si interroga su come stiano davvero le cose, sulla verità circa quei colloqui. E scrive: "Ma dopo le ripetute smentite della Sala Stampa Vaticana, a proposito dei contenuti dei colloqui, io credo che la verità sulle amnesie dottrinali di Scalfari e le accelerazioni di Bergoglio, che pare Ratzinger poco gradisca, per come io ho conosciuto il giornalista alla fine degli anni '70, sia un' altra". Ovvero, secondo Bisignani, quanto scritto da Scalfari di fatto rispecchierebbe perfettamente il pensiero di Papa Francesco.

Dai blog