Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus fuori controllo in Lombardia: +1280 contagi e +76 morti. Gallera avvisa: "Crescita continua se non state a casa"

  • a
  • a
  • a

Il coronavirus continua a dilagare in Lombardia. Niente panico perché l’efficacia delle misure restrittive si vedrà nel tempo, ma l’ultimo bollettino mostra quanto velocemente si diffonde il Covid-19. I positivi sono 5469, 1280 più di ieri: un incremento costante che si può fermare solo frenando il più possibile l’attività sociale e restando a casa. Gli ospedalizzati sono 2802 (+585), dei quali 440 in terapia intensiva (+41), mentre i dimessi sono 646 ed i decessi sono saliti a 333 (+76). “Il sistema sanitario sta reggendo bene - ha sottolineato Giulio Gallera - siamo riusciti in 15 giorni ad avere 223 posti in più in terapia intensiva e contiamo di aprirne altri 150 nel giro di una settimana”.

L’assessore al Welfare ha poi analizzato gli ultimi dati: “C’è una netta riduzione dei positivi nel lodigiano e ancora di più nella zona rossa, dove le misure sono più stringenti. Questo dimostra che lì dove le persone rimangono a casa e non contagiano né vengono contagiate, la diffusione del virus si riduce e si può bloccare”. Poi l’avviso ai cittadini: “Se faranno come sabato scorso, quando tutti i parchi erano pieni, i risultati saranno di una continua crescita delle persone contagiate. Se invece decideranno di rimanere a casa, penso che nell’arco di qualche giorno ci potrà essere un’estensione del trend virtuoso che oggi notiamo per l’ex zona rossa e il lodigiano”. 

Dai blog