Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, ecco chi guadagna: le aziende che fanno affari da capogiro

  • a
  • a
  • a

Nonostante l'Ocse abbia definito il coronavirus la più grave minaccia all’economia globale dalla crisi del 2008, alcune aziende hanno giovato dell'epidemia. Dopo la ripresa della Borsa, a spingere è stata la farmaceutica: più 3,1 per cento - secondo Il Foglio - in Europa. E anche l’hi-tech: un più 3,4 per cento, forse per l’annunciato boom del telelavoro.

Poi ovviamente, come poteva mancare l'Amuchina di proprietà dell'Angelini Pharma che, nonostante gli zero investimenti, ha visto aumentare a livelli esponenziali i propri guadagni. Per non parlare della Spasciani, la ditta di Varese, "leader nella produzione di dispositivi di protezione delle vie respiratorie”, che ad oggi è una delle cinque aziende italiane che producono il tipo di mascherine respiratorie andato a ruba. Ovviamente ad aggiungersi anche tutte le imprese che lavorano sui vaccini per il Coronavirus, che hanno avuto forti rialzi in Borsa negli ultimi giorni. Insomma, non per tutti l'epidemia è un colpo al portafogli.

Dai blog