Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, la testimonianza di Mattia dal letto di ospedale: "Ho 29 anni e questa m*** mi sta uccidendo dentro"

  • a
  • a
  • a

“Solo gli anziani e i soggetti più fragili rischiano la vita a causa del coronavirus”. Un’affermazione che abbiamo sentito a più riprese, anche dalle istituzioni, e che si è poi rivelata falsa: il Covid-19 non risparmia nessuno, nei casi più estremi può portare alla morte nell’arco di 10 giorni pur essendo completamente sani prima di contrarre l’infezione. Dal letto di un ospedale arriva la testimonianza drammatica di Mattia, un 29enne ricoverato a Roma: “Questa m*** di virus prende anche i giovani e ha deciso di rompere le palle a me. Non è una semplice influenza, questa m*** ti uccide dentro e la terapia non è semplice. Sto combattendo con medicinali pesanti, quello che sto passando io non lo auguro al peggiore nemico”. Arriva quindi l’appello a chi ancora commette l’errore di sottovalutare il Covid-19: “Siate responsabili e un minimo più altruisti, risparmiatevi la corsetta o il giro al supermercato (le scorte non finiscono). Fatelo per i vostri cari, rimanete in casa”. 

Dai blog