Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Donatella Tesei, "Umbria danneggiata senza motivo: i calcoli dell'Iss sono errati"

  • a
  • a
  • a

Nella lotta al contagio da Covid-19  il Ministero della Salute dà un'immagine sbagliata dell'Umbria. Lo rivela, in una intervista al Messaggero, il governatore Donatella Tesei. La Tesei fa presenta che in Umbria sono  appena 94 positivi con il tasso di mortalità più basso del Paese. Un errore fatto presente al premier Conte, ma la Regione è pronta a muoversi contro Istituto superiore di Sanità (Iss) e lo stesso dicastero di Speranza.
"Il metodo di calcolo è errato e non tiene conto della situazione reale. Sono sistemi usati per fare questo calcolo, ma in questa fase di uscita dal contagio dimostrano che non rispondono alla reale situazione umbra. E questo è inaccettabile, ci danneggia senza motivo. Anche nelle riviste scientifiche internazionali l'Umbria è vista come la regione più sicura e conprospettive turistiche importanti. Abbiamo meno di cento positivi attuali, solo due ricoverati interapia intensiva e il tasso di letalità più basso d'Italia (5,13%) nonostante una popolazione anziana importante".

 

 

 

C'è chi parla di complotto politico,. "Io rispetto le istituzioni. Il mio ruolo è governare questa regione e lo sto facendo con tutta la miacapacità e il mio impegno. Non ne faccio una questione politica anche se c'è chi fa solo questo, ma lascio stare non ho il tempo di replicare",

Dai blog