Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, positivo dipendente del Bangladesh in uno stabilimento di Ostia: "Al lavoro per giorni con i sintomi", rischio focolaio

  • a
  • a
  • a

Allarme in uno stabilimento balneare di Ostia (messo in quarantena) causa un cittadino del Bangladesh risultato positivo al Coronavirus. dipendente dello stabilimento. Il lido è stato chiuso, per permettere tutti i controlli del caso. "Si sta già svolgendo l'indagine epidemiologica da parte della Asl a partire dai dipendenti della struttura e dai contatti stretti dell'uomo che è stato posto in isolamento", hanno fatto sapere dall'Unità di Crisi Covid-19 della Regione Lazio. Il pericolo è che si crei un altro focolaio.

 

 

 

Il lavoratore del Bangladesh è stato poi ricoverato presso lo Spallanzani. Ha dichiarato di aver avuto la febbre dal 14 luglio e dolori muscolari già dal 12. "Ha lavorato presso la struttura fino al 16 luglio. Questa circostanza la considero grave e chiediamo la massima responsabilità. Con la febbre e con sintomi si deve rimanere a casa e contattare un medico. Non è possibile che si vada in giro o al lavoro. Comprendo le esigenze lavorative e di proseguire nelle proprie attività, ma il rischio è troppo elevato per la collettività", ha precisato l'assessore alla sanità del Lazio, Alessio D'Amato.

Dai blog