Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Viviana Parisi, Gioele Mondello e il ritrovamento di resti umani. La frase sfuggita a un forestale: "Se se lo sono tirato da qualche parte..."

  • a
  • a
  • a

Il ritrovamento di resti umani compatibili con quelli di un bambino a Caronia fanno temere il peggio per Gioele Mondello. I resti e una maglietta sono stati trovati a poche centinaia di metri dal traliccio dove lo scorso 8 agosto è stata trovata la mamma del bimbo, Viviana Parisi. Di Gioele si erano perse le tracce dallo scorso 3 agosto, quando l'auto su cui viaggiava con la mamma ha avuto un incidente sulla vicina A20 Messina-Palermo. Cos'è successo da quel momento? Ogni ipotesi è stata presa in considerazione, nessuna è ancora decaduta. E molto dirà l'autopsia di quei resti umani.

 

 

 

La pista dell'aggressione da parte di qualche animale, uno dei rottweiler presenti in una azienda agricola del luogo o qualche animale feroce, magari un cinghiale, è sempre attuale. "È un terreno ostile, impervio, ci sono macchie impenetrabili, se le bestie se lo sono tirato da qualche parte...", si è lasciato sfuggire il forestale Mario Amoruso con l'inviato de La Stampa. Una ricostruzione compatibile con il ritrovamento. Ma la domanda, drammatica, a quel punto è un'altra: cosa ci faceva sua madre Viviana a qualche centinaio di metri, con fratture e lesioni compatibili con la caduta dal traliccio? 

Dai blog